Pensieri sparsi

VITE NEGATE

Margherita Totori

VITE NEGATE di GIOVANNA FERRO

VITE NEGATE

Uomo, donna e bambino

è fratello il mio vicino,

spesso lo dimentichiamo

o ancor peggio lo neghiamo.

Tu che un giorno hai pensato

di lasciare il tuo passato,

e in quel mare attraversato

il tuo corpo vi hai lasciato.

Donna, amore tu hai cercato

e in un uomo lo hai trovato,

mai pensavi che il suo cuore

fosse pieno di livore.

Quel bambino che hai lasciato

mai sarà abbandonato,

cuore immensi e larghe braccia

segneranno la tua traccia.

Occhi chiari, occhi scuri

puoi guardarli: sono puri

di speranza, di tristezza

e chissà quanta amarezza.

Tu che eri un giorno fiero

di quel figlio, ora altero,

la saggezza dei tuoi anni

lo perdona senza affanni.

Cosa serve in questo mondo?

Forse amore, ma profondo.

Uguaglianza, fratellanza,

con costanza e tolleranza.

Opera visiva di Margherita Totori

Tema: I diritti umani, civili e sociali

#lartecheracconta#incontrotrapoesiaedipinto#giornatainternazionaledellapoesia

Contest L’arte che racconta, per Tra parole e Immagini

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...